venerdì 20 dicembre 2013

Pregare colloquiando con Gesù

Si può pregare attraverso un vero e proprio colloquio:


Ave Maria
Maria Santissima miro la tua umiltà, la tua semplicità, te che sei piena di S.S. e di grazia, benedico te ed il frutto del seno tuo, tu che sei al di sopra di tutta l’umanità, novella Eva, prega per tutti noi in ogni circostanza, ora, sempre e soprattutto in punto di morte.

Padre Nostro
Padre Santissimo accogli la mia preghiera, nella santità del tuo nome, nell' attesa del tuo regno d’amore, fido nella tua provvidenza misericordiosa, nell’accettazione e nel compimento della tua meravigliosa volontà perfetta d’amore, liberaci dalle cose non buone e dal peccato, guidandoci ad osservare i tuoi comandamenti.

Salve Regina
Madre castissima e misericordiosa, felice di amarci, sii la nostra dolcezza e la nostra speranza, nell’attesa dell’unione con Dio, intercedi per noi, facendoci arrivare diritti a Gesù figlio tuo, fratello e Signore nostro, perora presso di Lui la nostra causa di salvezza.

Angelo di Dio
(mettere il nome da noi scelto per il nostro angelo) Ti sono stato affidato per rappresentarmi presso Dio, custodirmi, illuminarmi e proteggermi, ti sono tanto grato di tutto quanto fai per me.

Gloria al Padre
Sia glorificata, ringraziata e celebrata tutta la Santissima Trinità, in ogni attimo della nostra vita ed ogni nostra azione sia d'amore e perciò solo ad onore e gloria di Dio.

Eterno Riposo
Desidero o mio Signore che le anime tutte del purgatorio, per le quali finora almeno una volta ho pregato, siano al più presto ricongiunte a te nella gloria celeste, prima di ciò però ti chiedo che esse siano alleviate dalle pene della loro purificazione.

Credo
Nelle mie innumerevoli meditazioni sempre presenti sono le verità fondamentali in cui credo, esse sono rappresentate nelle sacre scritture, quali la nascita e passione di Cristo, la creazione, la figura della nostra SS. Madre Maria, la funzione della chiesa, l’importanza dello S.S. e l’opera di misericordia e di giustizia di Gesù, la resurrezione dei santi (tutti i salvati).

Eterno Riposo
Desidero o mio Signore che le anime tutte del purgatorio, per le quali finora almeno una volta ho pregato, siano al più presto ricongiunte a te nella gloria celeste, prima di ciò però ti chiedo che esse siano alleviate dalle pene della loro purificazione.

Credo
Nelle mie innumerevoli meditazioni sempre presenti sono le verità fondamentali in cui credo, esse sono rappresentate nelle sacre scritture, quali la nascita e passione di Cristo, la creazione, la figura della nostra SS. madre Maria, la funzione della chiesa, l’importanza dello S.S. e l’opera di misericordia e di giustizia di Gesù, la resurrezione dei santi (tutti i salvati).

martedì 17 dicembre 2013

Si può parlare con Gesù?



Lo scopo di questo blog (attualmente con circa 10.000 visualizzazioni su 38 post in pochi anni) è poter mostrare che è possibile parlare con Gesù e quindi con Dio, questo può avvenire con vari livelli di percezione interiore delle sue risposte. Parlare con Gesù ha un altissimo valore per chi lo fa e per chi viene a conoscenza del contenuto di tali colloqui.

Quando pensiamo ad un argomento che ci interessa e vorremmo avere il suo aiuto verbale basta metterci in armonia, silenzio e tranquillità del cuore ed impostare un sorta di colloquio con Gesù!

Cominciamo a parlare di qualcosa e poi dopo una breve premessa rivolgiamoci a Lui. 

Sulle prime sarà la nostra mente a formulare sia le domande che le risposte, ma poi pian piano vedremo come è Gesù che parla, quello che percepiremo però sarà fortemente incrostato del nostro “io” per cui le cose che Egli dirà potranno essere tanto più pure e quindi “Sue” quanto più sapremo annullarci. 

Nel diario di S. Faustina Kowalska possiamo leggere:

O mio Gesù, so che per essere utile alle anime, bisogna impegnarsi a raggiungere la più stretta unione con Te, o Amore eterno. "Una parola di un'anima unita a Dio procura più bene alle anime che eloquenti dibattiti o prediche di un'anima imperfetta.


L'unione con Gesù si raggiunge attraverso il colloquio continuo con Lui.