sabato 14 giugno 2014

Rami secchi


Come possiamo amare senza che il nostro egoismo ci influenzi?
  • I desideri della materia sono talmente forti che è difficile resistere ad essi, per amare incondizionatamente, senza l'aiuto dello Spirito Santo. Egli muove il vostro cuore e stimola la vostra anima ad amare senza pensare al proprio sé.
Per far ciò è bene allora tagliare i rami secchi della nostra vita, cioè tutto quello che ostacola l'esercizio della nostra capacità d'amare.
  • Si, comincia ad individuarli, a sentire il disgusto per essi, fino a desiderarne l'eliminazione.
Come faccio ad individuarli senza sbagliare e senza ferire coloro che fanno parte della mia vita e vi sono ancora attaccati?
  • Devi effettuare il taglio solo per Te, gli altri se vorranno e se lo capiranno potranno farlo in seguito, ma tu devi fare un lavoro personale. Per l'individuazione sarò Io a farti sentire dentro il disamore per essi, segnalandoti così quali sono, tieni sempre presente che devi ricondurre sempre all'amore ogni tua azione.
Cosa vuoi dire?
  • Intendo dire che prima di operare chiedi a Me e senti in te se quello che stai per fare è pro o contro la carità.
Dovrei fare così sempre, lo faccio spesso ma a volte mi è difficile percepire prontamente la tua risposta.
  • Questo dipende da quanto il tuo ego mantiene le sue difensive egoistiche per la cosa che ti appresti a fare.
Non capisco.
  • Quanto trasgredisci l'amore, attraverso modi di agire che vanno dalla piccola imperfezione, al suo rifiuto vero e proprio, fino ad esercitare addirittura un'azione contro l'amore è sempre perché l'io “pensa a sé” ! Ciò accade soprattutto per le cose a cui tu più tieni.
Vuoi dire allora che quanto più sono legato a qualcosa, più l'egoismo in me ci separa e quindi è difficile perfino percepire l'unione con Te?
  • Hai detto bene.


Nessun commento:

Posta un commento