sabato 25 aprile 2015

Connettersi con Dio è possibile

Quando andiamo su in alto sui monti, sentiamo una maggior percezione della presenza di Dio e se vogliamo possiamo sentire la sua voce ancora più forte nel nostro cuore che ci dice quanto ci ama e quanto vuole il nostro bene per l'eternità, in Sua compagnia nell'amore senza fine.
  • Infatti quando ci si trova nella natura incontaminata è più facile sentire quanto il Mio amore vi è vicino coi suoi sospiri, questo perché siete lontano dalle distrazioni della vita di tutti i giorni, dove rumori esterni e preoccupazioni vi sollecitano a pensare a tutt'altro che a Me. 
Ma è proprio nella vita quotidiana e non nelle pause vacanziere che abbiamo bisogno di sentirti, o Mio Gesù.
  • Verissimo ma senza un opportuno raccoglimento non riuscite a comprendere ciò che il mio amore "mormora" insistentemente al vostro cuore.
Allora cosa dobbiamo fare per poterti sentire bene.
  • Prendetevi delle pause dal vostro "tran tran" frenetico, come vi fermate per mangiare, per curare il vostro corpo, per divertirvi, per riposarvi dal lavoro e così via, pensate che anche la vostra anima ha bisogno di una propria vita e di attenzioni da parte vostra, essa vive solo di Me e senza giace in una continua agonia per mancanza del Mio amore.
Comprendo che è difficile sentirTi e quindi poi comprendere ciò che sussurri al nostro cuore e che sembra che siamo quasi "condannati" a non sentirti più per la miriade di distrazioni che abbiamo. Le preghiere spesso sembrano ripetizioni mnemoniche attraverso le quali non riusciamo a far sentire gli aneliti del nostro cuore verso di Te ma solo forse le nostre richieste continue per i nostri bisogni.

  • Si è così, con le preghiere come le fate voi, non è il vostro cuore "essenziale" a parlare con Me ma la vostra mente che esige solo aiuto ed ha poca fede nella mia infinita misericordia. Io voglio che voi mi parliate come l'innamorato parla alla sua innamorata, cioè con profondo amore, tenerezza e dolcezza oltre ad una premura ed un' attenzione profonda.
Vuoi dire che basterebbe cambiar modo di pregare ed addolcire il nostro cuore.
  • Si, pregate, anzi, parlate con Me con la confidenza che solo l'amore sa dare al vostro essere. Così mi esporrete tutto quanto avete da dirmi, le vostre richieste ed i vostri sussurri d'amore "vero". Con tale colloquio Io sarò sempre più "presente" nella vostra vita, accanto a voi.





Nessun commento:

Posta un commento