mercoledì 30 dicembre 2015

L'abbandono a Dio

Dall'opera "L' Evangelo come mi e' stato raccontato"
di Maria Voltorta edizioni Cev.

Una donna cosi' parlava a Gesu':

Ma fa' Tu, Signore. Io ti abbandono tutto: il mio passato, il mio presente, il mio futuro.
Tutto ti devo e tutto ti do. Da' Tu, alla tua serva, ciò che sai meglio».
«La vita eterna, allora. Sii felice. Dio ti ama. Io vado. Ti benedico e vi benedico»

Abbandonare tutto non e' facile ne' semplice, ma e' necessario per essere del  Signore, per
entrare progressivamente in comunione con Lui. Egli puo' agevolmente prendersi bada di noi solo se crediamo nel suo infinito amore per noi.

Nessun commento:

Posta un commento