martedì 29 dicembre 2015

La pazienza porta costanza

"Giacomo, 1:4- Fratelli miei, considerate come argomento di completa allegrezza le prove svariate in cui venite a trovarvi, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza e la costanza compia appieno l’opera sua in voi, onde siate perfetti e completi, di nulla mancanti"

L'esercizio della pazienza, attraverso la fede, nelle situazioni di vita, ci rende stabili nell'esercizio della nostra capacita' d'amare, evitando che il nostro "ego" ( egoismo/egocentrismo) prenda il sopravvento nella nostra vita.

Il frutto di tutto cio' diventa una sintonia con Gesu', sempre piu' salda e consapevole, attraverso la quale siamo guidati e protetti.

Nessun commento:

Posta un commento