sabato 19 dicembre 2015

Vivere come se dovessimo morire presto

Difficile vivere con il pensiero che i nostri giorni potrebbero finire anche oggi o domani o tra un mese.

Se ne fossimo capaci, quanto la nostra vita sarebbe diversa? Quante e quali sarebbero le cose che ci preoccuperebbero davvero?
Penseremmo al futuro in modo molto diverso e forse senza tante ansie e paure. Tante cose non ci interesserebbero più. Progetti, ambizioni e desideri vari non avrebbero più tanto peso nella nostra attenzione, poiché ben altro sarebbe l'indirizzo di ogni nostro pensiero.

Ci comporteremmo meglio col prossimo? Saremmo più responsabili e piu buoni? Ci daremmo da fare per presentarci preparati al giudizio divino per la salvezza eterna? Senz'altro la nostra vita sarebbe molto diversa.

Domandiamoci perché viviamo come se dovessimo viver sempre, senza porci, quasi mai, con l'ordine delle idee, che la nostra vita finirà e sarebbe bene preoccuparsi non solo del suo breve ciclo terreno ma anche dell'eternità che ci aspetta.

Nessun commento:

Posta un commento